Cryo-Save logo CryoSave

Prospettive Future

L'utilizzo del sangue cordonale nei pazienti in età pediatrica è aumento in maniera costante a partire dal 1999. Nel 2011 la metà dei trapianti nei bambini, è avvenuto utilizzando cellule staminali da sangue cordonale.

I Pareri Degli Esperti

Al di là delle attuali applicazioni di sangue cordonale nei trapianti, sono in corso studi clinici tesi a scoprire possibili future applicazioni terapeutiche.

Questi studi indagano sulla sicurezza, l’efficacia e gli effetti potenzialmente negativi dei nuovi trattamenti sugli esseri umani. Il ClinicalTrials.gov è un registro che contiene la maggior parte degli studi clinici in corso, condotti tanto nel settore pubblico quanto in quello privato. Esso presenta un elenco con oltre 5.400 studi sulle cellule staminali, di questi oltre 600 hanno utilizzato cellule staminali del sangue cordonale, e il loro numero è in aumento.

Dott. Marcin Jurga

Dott. Marcin Jurga, Phd, R&D Manager, The Cell Factory, Belgio:

“Oltre alle attuali terapie che utilizzano le Cellule Staminali ematopoietiche, derivanti dal Sangue del Cordone Ombelicale, c’è un numero crescente di trials clinici che prevedono l’applicazione di Cellule Staminali Mesenchimali. Queste vengono utilizzate dalla ricerca allo scopo di valutare e rendere possibile la loro applicazione nel trattamento di patologie quali: malattie del sistema nervoso, rigetto da trapianto, lesioni e disturbi ortopedici, malattie cardiovascolari, diabete e anche nelle applicazioni di ingegneria tissutale, grazie alla quale sarà possibile ricostruire organi e tessuti. Il futuro delle applicazioni delle Cellule Staminali deve ancora mostrare tutto il suo potenziale”.

Prof. Dott. Daniel Surbek

Prof. Dott. Daniel Surbek, Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia, Inselspital Bern, Svizzera:

“Studi recenti suggeriscono che il trapianto di Cellule Staminali, derivanti dal Cordone Ombelicale, può essere utilizzato per il trattamento di diversi danni cerebrali perinatali dovuti a parto pretermine o asfissia perinatale. Le Cellule Staminali trapiantate possono rigenerare il tessuto neurale e la funzionalità del sistema nervoso centrale. Sono in corso vari trials clinici su bambini affetti da paralisi cerebrale”.

Dott. Timmermann Gábor

Dott. Timmermann Gábor, Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia presso Genium Health, Familiy planning and Diagnostic Centre Budapest, Ungheria:

“Le cellule staminali possono realisticamente essere considerate la terapia del futuro, visto il loro uso crescente in medicina e il veloce progresso della ricerca”.

Franco

Franco, Specialista in Medicina Accademica, presso la Real Academia de Medicina:

“Oggi il sangue cordonale rappresenta la più importante fonte di cellule staminali.
Per il futuro si spera nel potenziale sviluppo di ulteriori trattamenti per talune malattie del sangue. Le cellule staminali ci forniranno efficaci trattamenti per patologie quali il diabete, gli infarti del miocardio, le embolie, i danni al midollo spinale e per molti altri problemi di salute”.

8Search for Studies search term “stem cells”. ClinicalTrials.gov. Web. 28 Sept. 2012.